Gastrobase.it
Gastroenterologia Xagena
Xagena Mappa
Medical Meeting

La risposta virologica è associata alla riduzione della concentrazione di emoglobina nel corso della terapia con Interferone pegilato e Ribavirina nell’epatite C genotipo 1


L'anemia può aumentare la probabilità di ottenere una risposta virologica sostenuta durante il trattamento con Interferone pegilato e Ribavirina per l'infezione da virus dell'epatite C ( HCV ).

Per determinare se la diminuzione dell'emoglobina è associata a una risposta virologica sostenuta, è stato valutato retrospettivamente lo studio CHARIOT su 871 pazienti nuovi al trattamento per HCV genotipo 1.

L'anemia ( emoglobina sierica inferiore a 100 g/l ) si è verificata in 137 pazienti ( 16% ), di cui solo 14 ( 10% ) hanno ricevuto Eritropoietina.

La diminuzione di emoglobina maggiore a 30 g/l al basale si è verificata nel 76% dei pazienti complessivi, compresi 526 pazienti che non sono diventati anemici.

Le risposte virologiche sono state più elevate nei pazienti anemici rispetto a quelli che non hanno sviluppato anemia ( fine del trattamento, 80% versus 65%, P=0.003; risposta virologica sostenuta, 61% versus 50%, P=0.02 ); queste differenze sono rimaste significative quando i pazienti trattati con Eritropoietina sono stati esclusi dall'analisi.

La risposta virologica sostenuta è stata più alta nei pazienti con riduzione dell'emoglobina maggiore a 30 g/l rispetto ai pazienti senza analoga diminuzione.

Nell’analisi di regressione logistica multipla con il gruppo di trattamento e le caratteristiche di base, l'odds ratio ( OR ) per la risposta virologica sostenuta è stato pari a 1.97 per l'anemia e 2.17 per il calo di emoglobina maggiore a 30 g/l.

I pazienti che per primi hanno sviluppato un calo di emoglobina maggiore a 30 g/l durante le settimane 5-12 e 13-48 hanno avuto più probabilità di ottenere risposta virologica sostenuta rispetto a quelli che per primi hanno sviluppato tali cambiamenti nelle settimane 0-4 o che non li hanno subiti.

In conclusione, i pazienti con infezione da virus HCV genotipo 1 che sviluppano anemia o hanno un calo di emoglobina maggiore a 30 g/l durante le settimane 5-48 di terapia ottengono una maggiore risposta virologica alla terapia con Interferone peghilato e Ribavirina, non-correlata all'uso di Eritropoietina. ( Xagena2011 )

Sievert W et al, Hepatol 2011; 53: 1109-1117


Gastro2011 Inf2011 Farma2011


Indietro