Gastrobase.it
Gastroenterologia Xagena
Xagena Mappa
Medical Meeting

Strategie per l’eradicazione dell’infezione da virus della epatite B


L’infezione da virus dell’epatite B ( HBV ) è una delle principali cause di cirrosi e di tumore epatico negli Stati Uniti.

L’Advisory Committee on Immunization Practices ( ACIP ) ha raccomandato una strategia per eliminare il virus dell’epatite B che includa la prevenzione della trasmissione perinatale di HBV, la vaccinazione universale dei neonati, la vaccinazione immediata dei bambini e degli adolescenti non vaccinati e la vaccinazione degli adulti non vaccinati ad aumentato rischio di infezione.

L’incidenza di epatite B acuta si è ridotta del 75%, da 8.5 casi per una popolazione di 100.000 persone nel 1990 a 2.1 per 100.000 persone nel 2004, con il maggior declino ( 94% ) tra i bambini e gli adolescenti.
L’incidenza rimane più alta tra gli adulti, che sono responsabili del 95% delle 60.000 nuove infezioni ( stimate ) nel corso del 2004.

Per esaminare la copertura della vaccinazione per l’epatite B tra gli adulti, sono stati analizzati i dati del 2004 nel National Health Interview Survey ( NHIS ).
Durante il 2004, il 34.6% degli adulti di età compresa tra 18 e 49 anni hanno riferito di essere stati vaccinati contro l’epatite B, tra cui il 45.4% degli adulti ad alto rischio per l’infezione HBV. ( Xagena2006 )

CDC, MMWR Morb Mortal Wkly Rep 2006; 55: 509-511


Gastro2006 Inf2006


Indietro